S. Casarino, A. A. Raschieri, Figure e autori della lirica

Envoyer Imprimer

9788854870970.jpg

Stefano Casarino, Amedeo Alessandro Raschieri (éd.), Figure e autori della lirica, Rome, 2014.

Éditeur : Aracne
Collection : Mnemata, 1
188 pages
ISBN : 978-88-548-7097-0
12 €

«Quasi ogni stagione letteraria ha configurato una “propria” lirica, rileggendo quella precedente secondo parametri fecondi, anche se quasi sempre anacronistici. Se è stato posto il quesito circa la possibilità che nel nostro tempo possa ancora prodursi tragedia e epica, quasi scontata appare la risposta per quanto concerne la lirica. […] Ripercorrere le linee di sviluppo di questo genere, individuando alcuni cruciali snodi antichi e moderni, ma cercando anche di illuminare momenti e autori meno noti, fornendo prospettive d'analisi non scontate, significa verificare nell'approccio diretto ai testi quanto a studenti e studiosi di oggi sia capace di parlare l'espressione di un io ancora propositivo, nella gamma che va dalla celebrazione al dolore. […] Testi antichi e moderni vengono fatti dialogare tra loro, senza anacronismi né indebite e superficiali semplificazioni: la complessità, la presenza di più prospettive di lettura e comprensione emergono in ogni contributo, in un disegno complessivo che unisce in un'ardita campata temporale approcci diversi eppure singolarmente convergenti» [dalla Premessa di Lia Raffaella Cresci].

Indice

Lia Raffaella Cresci, Premessa (pag. 5-9)
Gian Franco Gianotti, Gli epinici di Pindaro: grandezza e fragilità dei vincitori agonali (pag. 11-42)
Elisabetta Pitotto, Amedeo Alessandro Raschieri, Uso e riuso di Saffo tra Grecia e Roma (pag. 43-67)
Lia Raffaella Cresci, Scarsa liricità della poesia bizantina: l'eccezione di Giovanni Geometra (pag. 69-87)
Ennio Desderi, Parola, musica e memoria nella lirica monodica greca (pag. 89-100)
Stefano Casarino, J. L. Borges: l'ostinato orgoglio della poesia (pag. 101-117)
Sergio Giuliani, Per una lettura di “Stanze della funicolare” di Giorgio Caproni (pag. 119-141)
Giovanni Stefano Lenta, Cantare la pace. Intersezioni tra lirica antica e moderna (pag. 143-151)
Paolo Lamberti, La memoria immemoriale. Sul filo del ricordo tra i poeti del Novecento (pag. 153-180)

 

Source : Aracne editrice

 

Inscription à la lettre d'informations



Recevoir du HTML ?

Identification